Tradimento 2.0: meno sensi di colpa e più occasioni

Tradimento 2.0

Il tradimento è sempre esistito, avere rapporti extraconiugali ha sempre fatto parte delle abitudini umane, quello che però è cambiato negli ultimi anni è la frequenza, ma anche il modo in cui si vive e si affronta il tradire il partner. Il tradimento 2.0 è easy e si fa a cuor leggero, si pensa talmente tanto a se stessi che non si hanno più nemmeno molti sensi di colpa, si tradisce senza scrupoli insomma…

Negli ultimi anni si preferiscono i tradimenti senza complicazioni sentimentali, spopolano quelli tra persone già impegnate in modo che nessuno dei si prenda una sbandata o vada oltre il semplice piacere fisico, perché c’è troppo da perdere. Un tradimento più schietto e che va dritto al sodo e che spesso nasce sui social network e con vecchi compagni di classe o ex partner di cui si erano perse le tracce.

Rita D'amico dell'Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione, ha spiegato:

“I tradimenti negli ultimi 20 anni sono notevolmente aumentati; dal '94 al 2008 in Usa la percentuale di chi ammette di aver avuto un rapporto sessuale fuori dalla coppia sale dal 21 al 24% per gli uomini e dall'11% al 15% per le donne. In Europa le percentuali sono più alte: dal 10 al 24% per le donne e dal 16 al 38% per gli uomini”.

Voi che ne pensate?

via | leggo

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO