Le bugie sul sesso a cui dobbiamo smettere di credere

Ecco quali sono le bugie sul sesso alle quali dobbiamo smettere di credere

bugie sul sesso

Tra tabù e imbarazzi il sesso è sempre un argomento di discussione abbastanza controverso, il problema è che meno se ne parla meno si conosce la realtà, e le leggende metropolitane iniziano ad insinuarsi come se fossero delle verità che poi, alla fine, non fanno altro che farci sentire inadeguati. Scopriamo insieme quali sono le bugie sul sesso a cui dobbiamo smettere di credere e che potranno essere utili quando ci troviamo con un potenziale partner!

  • Gli uomini non sono sempre pronti all’uso, dimenticate gli stalloni dei film e delle serie tv e cercate di ricordarvi che siamo tutti persone, ognuno con il suo carico di paranoie.

  • L’orgasmo non è obbligatorio, a volte c’è altre no. Più si è affiatati più frequentemente si raggiunge.

  • Non c’è bisogno di essere sexy e perfette per fare dell’ottimo sesso, tenete le paranoie fuori dalla vostra camera da letto.

  • Il tradimento non sempre implica una mancanza nella coppia, a volte è solo che “l’occasione fa l’uomo ladro”, non è colpa vostra.

  • L’orgasmo vaginale non è facile da raggiungere, dimenticate i film e fate pratica nella realtà.

  • Per avere una buona sintonia a letto ci vuole pratica, se all’inizio non è soddisfacente al 100% non preoccupatevi, ma cercate di parlare con il partner e dirgli cosa vi piace e cosa no.

  • Il lubrificante è un valido aiuto, non abbiate paura.

  • Il calo del desiderio è normale, bisogna essere bravi a mantenere viva la passione e a ritrovarsi come coppia.

via | huffingtonpost

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO