Sharing economy, il cupido 3.0 che aiuta a trovare l'anima gemella

Sharing economy

Un tempo c’era il destino a fare da Cupido, poi è arrivato internet con le chat, i social network e i blog, adesso a fare da Cupido 3.0 è la sharing economy. La crisi ci ha reso più poverelli e più propensi a condividere spazio, tempo ed opportunità, sono nati servizi come Airbnb per affittare la propria casa o anche solo una stanza, Bla bla car per dare passaggi e dividere la benzina, oppure couchsurfing che consente di affittare il divano di casa. Tutte queste condivisioni non fanno altro che aumentare le interazioni tra le persone e tra un divano, uno scambio di chiavi e un caffè, scatta anche la freccia di Cupido, o il colpo di fulmine se preferite…

Negli ultimi tempi passa il messaggio che l’amore va cercato, che si devono creare le occasioni, frequentare posti ad hoc ed andare agli eventi dedicati ai single, è tutto vero purchè lo si faccia con leggerezza e non in modo spasmodico e ossessivo. L’amore nato grazie alla sharing economy ci dimostra che è sempre il destino a metterci lo zampino, a guidarci e a sorprenderci come mai avremmo immaginato e sperato!

via | vanityfair

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO