Sposini inglesi organizzano il ricevimento di nozze a base di cibo scaduto

Seigo Robinson e Romilde Kotzé hanno organizzato il ricevimento di nozze a base di cibo scaduto per avere un matrimonio a basso impatto ambientale

ricevimento di nozze a base di cibo scaduto

Quando si organizza un matrimonio si deve far fronte a molte spese ed una dellepiù consistenti è sicuramente il ricevimento di nozze, ovvero il pranzo o la cena da servire agli ospiti. Da noi in Italia c’è una filosofia tutta nostra in cui meglio mangiare pane e cipolle per 3 mesi ma mai e poi mai fare una brutta figura con amici e parenti. Due sposini inglesi invece hanno adottato una filosofia diametralmente opposta e cioè hanno deciso di organizzare un matrimonio a basso impatto ambientale, solo che poi la situazione gli è un po’ sfuggita di mano. Seigo Robinson e Romilde Kotzé hanno acquistato abiti nuziali, anelli e decorazioni di seconda mano ma la cosa davvero assurda è che hanno servito cibo scaduto ai loro ospiti.

Insieme a dei loro amici, gli sposi, hanno rastrellato i supermercati alla ricerca di cibo scaduto ma ancora in buone condizioni e perfettamente commestibile, lo hanno portato al cuoco incaricato che lo ha utilizzato per creare un menù. Il cibo alla fine era buono e pare che nessuno sia finito al pronto soccorso, certo è che come scelta è decisamente insolita… Pensate che il ricevimento è stato pure silenzioso per scongiurare l’inquinamento acustico.

In Italia gli sposini sarebbero stati linciati vivi, dopo i regali e i soldi che si spendono per un matrimonio, ci mancherebbe pure che si servisse loro cibo avariato!

via | metro

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 30 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO