Divorzio: cambiano le regole per l’assegno di mantenimento

Scopriamo insieme come cambia la legge sulla questione dell'assegno di mantenimento

cambiano le regole per l’assegno di mantenimento

Cambia la legge sul divorzio e questa volta davvero. La Corte di Cassazione ha stabilito che l’assegno di mantenimento non serve più a garantire lo stile di vita che si aveva durante il matrimonio, ma deve essere uno strumento per aiutare l’ex coniuge solo se non può mantenersi da solo. Il matrimonio non è più considerato una sistemazione definitiva ma un atto di libertà e di auto responsabilità, vale a dire che il “rapporto matrimoniale si estingue non solo sul piano personale ma anche economico-patrimoniale”.

Nella sentenza si legge: “Se è accertato che il richiedente è economicamente indipendente o effettivamente in grado di esserlo, non deve essergli riconosciuto tale diritto”. Ma come si è arrivati a tutto questo? Se è vero che ci sono uomini senza scrupoli che per i figli e le mogli non versano nemmeno un euro, pur dovendolo fare per legge, è pur vero che ci sono tante donne che divorziano e vivono sulle spalle degli ex mariti, scelgono di non lavorare o di farlo in nero, per incassare l’assegno di mantenimento. Quante volte capita di sentire di uomini che a causa del divorzio sono costretti a vivere praticamente con i rimasugli del loro stipendio…?

Mentre prima per il coniuge che non lavorava l’assegno di mantenimento scattava in automatico, adesso la situazione cambia, deve essere la parte debole a dimostrare di non poterne fare a meno. Sono stati stilati quattro parametri per stabilire se si ha o no diritto all’assegno in questione: possesso di un reddito, il possesso di patrimoni mobiliari e immobiliari, la capacità di lavorare (in relazione alla salute, all’età, al sesso ed al mercato del lavoro indipendente o autonomo) e la disponibilità di un’abitazione.

Chiaramente si parla solo della parte economica da versare all’ex coniuge, la questione figli è immutata perché loro vengono comunque prima di tutti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 28 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO