Sentirsi soli nella coppia, ecco cosa fare

Sentirsi soli nella coppia

Sentirsi soli in coppia è una sensazione fin troppo comune e abbastanza triste, nonostante l’amore, il progetto di vita e l’impegno qualcosa manca e noi non riusciamo a metterlo a fuoco. La sensazione del sentirsi soli quando si ha accanto qualcuno è dolorosa e anche un po’ preoccupante perché è un segnale che qualcosa che non va, che non siamo compenetrati e complici come vorremmo e come dovrebbe essere. Sentirsi soli vuol dire non essere compresi nel profondo, non è il fatto di non uscire a cena o non viaggiare, è più che altro una frattura tra la vita che avremmo sempre sperato di vivere e quella che viviamo.

Sentirsi soli è un campanello d’allarme e sta a noi provare a porre rimedio, non soffocando le sensazioni che sentiamo ma cercando di condividerle con il partner, facendogli capire che c’è bisogno di ritrovarsi. La sensazione di solitudine spesso porta a conclusioni sbagliate, non è frutto di mancanza d’amore, ma forse è solo la morsa della routine. Non riempite il vuoto con un tappo, ma parlate con il partner e trovate insieme una via per essere vicini, non sminuite questa cosa ma non fatela diventare una questione di vita o di morte. Ascoltate quello che il partner vi dice, magari anche lui si sente un po’ solo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO