Per amare gli altri dobbiamo prima amare noi stessi

amare noi stessi

Innamorarsi è bellissimo ma è una sensazione passeggera e momentanea, dopo un po’ di tempo la storia si deve evolvere altrimenti inevitabilmente tenderà a sciamare. Per amare davvero qualcuno bisogna innanzitutto amare se stessi, volersi bene e darsi un valore, non sottovalutarsi e non buttarsi via come si fa con un sacchetto della spazzatura. L’amore per noi stessi è indispensabile perché altrimenti non riusciremo mai a pretendere l’amore che meritiamo, e non c’è niente di peggio del pensare di non essere abbastanza da meritare il rispetto degli altri, ed in particolare di chi dice di amarci.

Alain de Botton ha spiegato:

“Uno dei motivi per cui ci innamoriamo è che vogliamo fuggire da noi stessi perché ci sentiamo difettosi e mediocri. Uno dei requisiti essenziali per una buona relazione è un discreto livello di autostima. Senza quest’ultima l’amore di un altro sembrerà sempre fastidioso e sbagliato, spingendoci inconsciamente a rifiutarlo e a distruggerlo”.

Alain de Botton

Se siete single o se state vivendo una relazione che non vi soddisfa, iniziate da voi stessi e dalla vostra autostima.

via | internazionale

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO