La noia è la peggiore nemica dei matrimoni

Molti matrimoni finiscono perchè subentra la noia e prende il sopravvento tutto

matrimonio noia

Il quotidiano britannico The Telegraph ha pubblicato un articolo molto interessante in cui spiega che tra dicembre e gennaio il numero delle separazioni aumenta del 50%, un dato incredibile dovuto al fatto che durante le feste si passa molto tempo insieme e spesso si viene sopraffatti dai desideri e dalle aspettative del partner. Sul giornale sono apparse poi delle testimonianze, Kate è stata lasciata all’improvviso per una donna conosciuta solo 4 settimane prima, Andrew raccolta l’altra faccia della medaglia, cosa si prova quando non si riesce a resistere e si manda all’aria una famiglia per un capriccio.

La noia sembra essere la causa principale della fine dei matrimoni, il marito di Kate l’ha lasciata perché con lei e nella vita domestica si annoiava, non gli dava abbastanza brividi. Andrew per lo stesso motivo non è riuscito a resistere alle avances di Melanie, ma dopo i brividi e l’emozione delle cose nuove, tra le mani non gli è rimasto niente.

La noia è pericolosa è vero, ma è anche vero che da genitori non si può fare la vita dei ventenni, ci sono delle responsabilità e non si possono scaricare sul partner, ne sugli estranei. Da un lato è giusto restare complici, divertirsi e essere affiatati, dall’altro però si deve crescere, la cosa più importante però è non lasciare che sia solo uno a sacrificarsi, la vita è una e bisogna viverla al meglio, senza rimpianti e senza rimorsi.

Costruire per la famiglia e sacrificarsi un pochino è giusto, non lo è annullarsi e non vivere la propria vita al meglio delle proprie possibilità per fare la “brava moglie”. Voltarsi dall’altra parte e far finta di niente porta sempre a finali crudeli e tristi.

via | vanityfair

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO