Amore, baciarsi sotto il vischio porta fortuna

Scopriamo insieme perchè baciarsi sotto il vischio porta fortuna!

Lo sapete perché baciarsi sotto il vischio porta fortuna? Allo scoccare della mezzanotte tutti gli innamorati e i single intraprendi si lanciano in un bacio sotto il vischio che promette fortuna e tanto amore, questa tradizione ha origini antichissime ed è diffusa e amata in quasi tutto il mondo.

Per capire le origini di questa simpatica tradizione dobbiamo fare un viaggio nella mitologia nordica, il vischio è la pianta sacra di Frigg (conosciuta anche come Freya), la dea dell’amore. Frigg aveva due figli: Balder che era buono e generoso, e Loki che era l’opposto, cattivo e invidioso al punto da voler uccidere il fratello.

Scoperte le intenzioni del figlio, Frigg chiese a tutte le creature animali e vegetali di proteggere l’amato figlio Balder, si dimenticò del vischio, Loki lo usò per costruire una freccia con la quale uccise il fratello. La Dea appena vide il figlio morto iniziò a piangere per la disperazione, le sue lacrime si trasformarono in bacche bianche, appena queste toccarono il corpo di Balder lui, come per magia, tornò in vita… Frigg era felice e iniziò a baciare tutti quelli che passavano sotto l’albero sul quale cresceva il vischio.

Il bacio della Dea donava sfortuna e protezione, chi riceveva un suo bacio era protetto per sempre. Per i druidi celti il vischio è dunque una pianta sacra, secondo la tradizione germoglia dove arrivano i fulmini (e quindi dal cielo), inoltre cresce in 9 mesi e le bacche sono a gruppetti tre, un numero sacro in molte culture, compresa quella celtica.

Ecco svelato perché il bacio sotto il vischio è un portafortuna!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 33 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail