Le frasi d'amore di Virginia Woolf da dedicare

frasi d'amore di Virginia Woolf

Virginia Woolf è una scrittrice che ha lasciato un patrimonio all’umanità, libri, frasi, parole intense che tutti dovrebbero leggere, i suoi libri sono delle pietre miliari che aiutano a centrarsi, a trovare un posto in cui sentirsi compresi. Oggi vi propongo una raccolta delle più belle frasi d’amore di Virginia Woolf che potete leggere e appuntare nella vostra agenda ma anche dedicare alle persone speciali che le sanno apprezzare.

  • «Era amore distillato e filtrato; amore che non cercava mai di afferrare il suo oggetto; ma, come l’amore che i matematici portano alle formule, o i poeti alle loro frasi, era destinato a diffondersi su tutto il mondo e a diventare parte della ricchezza umana».
    Virginia Woolf, “Al faro”
  • «Perché io ho molte più identità di quanto non pensi Neville. Non siamo semplici come ci vorrebbero i nostri amici per venire incontro alle loro necessità. Eppure l'amore è semplice».
    Virginia Woolf, “Le onde”(Bernard: III; p. 76)
  • «Che cosa conta l'assenza? la distanza? Spesso avrebbe voluto scrivergli, ma poi aveva stracciato tutto; ma, malgrado ciò, sentiva che lui capiva, perché ci si capisce anche senza parlare».
    Virginia Woolf, “La signora Dalloway”
  • «Mi serve un po’ della lingua che usano gli amanti. Non ho bisogno di parole. Di niente di preciso. Ho bisogno di un ululato, di un grido».
    Virginia Woolf, “Le onde"
  • «Ma quando ci sediamo accanto, vicini, — disse Bernard, — ci dissolviamo l'uno nelle frasi dell'altro. Una nebbia ci avvolge. Si crea un mondo immateriale».
    Virginia Woolf, “Le onde”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail