La vendetta tech di una donna lasciata poco prima delle nozze

vendetta tech di una donna lasciata poco prima delle nozze

Ci storie che vanno avanti per una vita intera ed altre che non decollano, amori che finiscono per una malattia improvvisa o una tragica fatalità ed altri che si esauriscono in fretta. Una coppia di Pordenone ha conquistato le prime pagine dei giornali perché sono passati dalla promessa di matrimonio alla rottura del fidanzamento… con intorno ripicche e dispetti degni di una commedia all’italiana.

La controparte femminile Elisa Visentin, di 35 anni e residente a Pramaggiore è finita sotto il mirino della Procura antimafia di Trieste perché dopo essersi lasciata con il promesso sposo ha continuato ad usare la sua mail, ma non per la normale corrispondenza bensì per vendicarsi. Ha richiesto preventivi per il pranzo di nozze, il servizio fotografico e la luna di miele, ma ha anche prenotato due notti all’Hotel Ca’ d’Oro di Canareggio a Venezia, acquistato pizze per circa 40,00 euro, piccole vendette sicuramente dettate dalla rabbia…

La cosa più simpatica è che ha mandato una mail all’Enel chiedendo la cessazione di fornitura elettrica per “fallimento” dell’azienda delll’ex che invece va ancora bene.

Una bravata un po’ troppo grossa e andata avanti per troppo tempo, adesso deve rispondere del reato di sostituzione di persona e accesso abusivo a un sistema informatico…

Mai lasciare una donna all’altare!

Fonte | leggo

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 44 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO