Restare amici dopo un rifiuto d'amore: i pro e i contro

E' possibile restare amici dopo un rifiuto d'amore? Come superare l'imbarazzo e non perdere per sempre la persona che ci piace?


Restare amici dopo un rifiuto d’amore è molto difficile, gli equilibri cambiano ed inevitabilmente si devono fare i conti con la delusione, l’imbarazzo e con tutti i sogni che si sono infranti dietro al suo “no”. Ci sono storie che nascono sotto una cattiva stella e non ci possiamo fare nulla, altre storie che per un motivo o per un altro non decollano, perché non è il momento giusto o perché il nostro interesse non è ricambiato.

Restare amici vuol dire che, in qualche modo lo si era già prima, e se le cose stanno così significa che per uno dei due l’amicizia si è trasformata in amore e per l’altro invece no. Dall’amicizia all’amore il passo sembra breve ma, in realtà, non è così perché bisogna mettere in discussione tutto il rapporto, accettare il rischio di rovinare l’amicizia, che tutto finisca e non resti niente.

restare-amici

Dopo un rifiuto è normale sentirsi in imbarazzo, come lo è allontanarsi un po’ per mettere in ordine il proprio cuore e i propri sentimenti. Con un po’ di fortuna dopo qualche tempo si può tornare ad essere amici, ma è difficile perché se i sentimenti erano profondi e sinceri, mandare giù un rifiuto è difficile e la ferita brucia sempre quando si rivede la persona che non ci ha voluto.

Riuscire a restare amici è bello perchè si salvaguarda il rapporto, si dimostrano maturità e intelligenza emotiva, al contrario però si rischia di tenere aperta una ferita che potrebbe guarire in molto meno tempo, di sentirsi sempre in imbarazzo e di non riuscire ad andare avanti.

Se la persona che vi piace non vi vuole è giusto e legittimo andare avanti, non è assolutamente obbligatorio restare amici perché pensate che sia la scelta più diplomatica o la più corretta, dovete fare quello che vi dice il vostro cuore senza preoccuparvi di nient’altro. Proteggere il nostro cuore è il minimo che possiamo fare.

Foto | da Flickr di nhojleunamme

  • shares
  • Mail