La Chiesa apre a gay e risposati al Sinodo 2014

Le novità del Sinodo 2014 per i divorziati, le coppie conviventi, i divorziati, i risposati e gli omosessuali


Da qualche giorno è in corso il Sinodo 2014, una riunione dei vescovi per fare il punto della situazione e far aprire la Chiesa a nuovi punti di vista. In questi giorni il tema centrale sono la comunione ai divorziati risposati, le coppie conviventi e quelle omosessuali, in teoria non ci sono scelte da fare o decisioni da prendere, il proposito è di “trovare vie di verità e di misericordia per tutti”, è un po’ mettersi in discussione ma sempre entro certi strettissimi limiti.

La Chiesa è molto rigida su questi argomenti quanto meno in via ufficiale, poi è a discrezione del singolo parroco concedere o no la comunione ai propri fedeli. La Chiesa sta aprendo un po’ le porte ai divorziati e in particolar modo a chi il divorzio lo subisce, ma anche ai risposati, alle persone che dopo un divorzio hanno iniziato una nuova vita al fianco di un’altra persona, questi dopo un “cammino penitenziale sotto la responsabilità dal vescovo diocesano, e con un impegno chiaro in favore dei figli” potranno avere l’Eucarestia ed essere parte integrante della comunità.

sidoto-2014

Riguardo ai conviventi è stato detto che bisogna tener presente le reali condizioni che ci sono oggi, e quindi che spesso non si hanno le possibilità economiche per sposarsi: "sposarsi è un lusso, cosicché la miseria materiale spinge a vivere in unioni di fatto”. La contraccezione è ancora off limits, è concesso uno spiraglio solo sui metodi naturali.

Infine c’è la questione omosessualità dove la Chiesa ha mostrato un minimo di apertura e ai quali “riconosce doti e qualità da offrire alla comunità cristiana", sembra una cosa da niente ma è pur sempre un grande gesto. Assolutamente no invece per i transessuali, hanno specificato che “Il Sinodo ritiene non accettabile che organismi internazionali condizionino aiuti finanziari all'introduzione di normative ispirate all'ideologia del gender".

Piccoli passi per la Chiesa, grandi passi per l’umanità…

Foto | da Flickr di vinothchandar
Fonte | repubblica

  • shares
  • +1
  • Mail