Suocera e nuora, la psicologia cosa dice sull'eterno conflitto?

Cosa dice la psicologia sul rapporto tra suocera e nuora? Scopriamolo insieme!


Il conflitto tra suocera e nuora è uno degli aspetti più controversi della vita matrimoniale, a volte si riesce a trovare un equilibrio per cui si può andare avanti per anni senza mettersi i bastoni tra le ruota a vicenda. Purtroppo però nella maggior parte dei casi i rapporti tra le due donne nella vita di lui sono molto tesi, da un lato c’è chi lo ha messo al mondo e lo ha cresciuto, dall’altro chi se lo porta via e vuole pure cambiarlo… Una lotta aperta e nella quale non si fanno prigionieri! Ma cosa dice la psicologia sul rapporto suocera- nuora? Come appianare i rapporti e andare d’accordo per amore di chi ci sta in mezzo?

Secondo le ultime stime il 30 per cento delle separazioni e dei divorzi è causato dalle interferenze dei suoceri nella vita di coppia, un dato preoccupante che si insinua in un contesto giù abbastanza in crisi dato che la maggior parte dei matrimoni finiscono con il divorzio, che da adesso sarà anche breve

suocera e nuora psicologia

Secondo la psicologia il rapporto tra nuora e suocera è abbastanza normale che sia teso, da un lato c’è la donna che lo ha cresciuto, educato, curato, nutrito e formato, dall’altro un’altra donna che se lo vuole portare via, che lo cambia, lo trascina nella sua famiglia e lo vuole autonomo e indipendente dai genitori, soprattutto dalla mamma!

Chi ha ragione? In realtà nessuno delle due perché è sbagliato escludere la suocera dalla propria vita ma è altrettanto vero che non bisogna essere invadenti e criticare tutto per partito preso. Il modo migliore per evitare i conflitti è instaurare un buon rapporto sin da subito, quindi evitare di parlare della suocera con il figlio che, inevitabilmente, si troverà in mezzo e pensando di far bene peggiorerà la situazione con entrambe. Prendetevi del tempo per conoscere la mamma di lui e permettete a lei di conoscervi, chiedete qualche consiglio su cose non troppo impegnative, passate insieme del tempo da sole, ad esempio per fare spese, prendere un te o un gelato al parco… provate ad avere un rapporto da donna a donna, senza rivalità.

Non pretendete di essere amiche perché è davvero difficile, quasi impossibile, ma con un po’ di impegno e tanta pazienza riuscirete ad avere un rapporto civile.

Foto | da Flickr di jamorcillov

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO