Giornata Mondiale contro l'AIDS: fare l'amore in modo sicuro è la prima arma di prevenzione

Oggi è la Giornata Mondiale contro l'AIDS e anche noi di Vita di Coppia vogliamo aderire alla campagna di informazione e sensibilizazione


Oggi primo dicembre 2013 è la Giornata Mondiale contro l'AIDS, in tutto il mondo in questo giorno vengono ricordati i malati, i parenti dei malati e chi non ce l’ha fatta, vengono organizzate delle raccolte fondi per contribuire ad aiutare la ricerca ma soprattutto si fa informazione, perchè sapere tutto su questa malattia è importante… che la si abbia oppure no.

AIDS o sindrome da immunodeficienza acquisita, è una malattia provocata dall'HIV, un virus che aggredisce il sistema immunitario umano e lo distrugge, il corpo non riesce più a difendersi da nulla e si muore, solitamente, per infezioni parassite. AIDS e HIV sono due cose diverse, l’AIDS è la malattia conclamata in fase più o meno avanzata, l’HIV invece è solo l’infezione, le persone infette sono sieropositive, non sono malate, ma in tempi più o meno lunghi sono destinate a diventarlo. Non esiste una cura vera e propria per questa malattia, ma ci sono delle terapie molto efficaci con i farmaci antiretrovirali che permettono di far durare lo stadio di HIV molto a lungo, anche per 10 – 15 anni.

AIDS si contagia con lo scambio di fluidi sessuali e di sangue, quindi per via sessuale e con lo scambio di aghi, rasoi, siringhe ecc. Un bacio, un abbraccio, usare gli stessi bicchieri, piatti e stoviglie non comporta alcun rischio, bisogna fare attenzione solo a delle eventuali ferite.

La prima arma che abbiamo per combattere l’AIDS è la prevenzione, quindi fare solo sesso sicuro e protetto con i partner occasionali e quelli di cui non sappiamo nulla. Il preservativo è un metodo contraccettivo barriera che ci protegge dall’AIDS e da tutte le malattie sessualmente trasmissibili, usatelo sempre e se il partner non vuole o fa storie… cambiate partner!

L’AIDS si trasmette con lo scambio di liquidi corporei infetti, quindi con il sangue, il liquido seminale, le secrezioni vaginali e il latte materno. Per evitare il contagio tramite rapporti sessuali ci sono tre opzioni: astenersi dal sesso, fare solo sesso sicuro, quindi con il preservativo oppure avere rapporti ma senza la penetrazione.

L’AIDS è una malattia contagiosa e bisogna fare attenzione ma bisogna assolutamente evitare ogni tipo di discriminazione, più della malattia stessa, sono il silenzio e la paura ad uccidere le persone che ne sono infette.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO