Fare l'amore in gravidanza nei primi mesi è consigliabile?

Durante i nove mesi di gravidanza è possibile fare l'amore con il proprio partner? La risposta è si, anche se ci sono alcune indicazioni da seguire.

fare-l'amore-in-gravidanza.jpg


Si può fare l'amore in gravidanza? Questa è la domanda che si pongono tutte le coppie che scoprono di aspettare di un bambino e , tra dubbi, perplessità e preoccupazioni, non sanno a chi rivolgersi per avere delle risposte chiare e precise. In gravidanza, normalmente, è possibile avere rapporti sessuali, con un po' di attenzione anche per tutti i nove mesi di gestazione.

I rapporti sessuali in gravidanza non sono pericolosi per il bambino, questo perché è ben protetto dal liquido amniotico, dal sacco amniotico e dalle pareti uterine, vive in una bolla d'acqua ed è libero di muoversi e sposarsi a suo piacere. L'unica raccomandazione è di avere rapporti dolci e delicati, in modo da non stressare troppo la mamma. Negli ultimi mesi, quando la pancia sarà diventata grande, occorrerà cambiare posizioni e cercare quelle più adatte a questa nuova condizione fisica, ma sarà assolutamente divertente trovarle e testarle!


I rapporti sessuali in gravidanza sono sconsigliati per tutto il primo trimestre se la donna ha avuto in precedenza un aborto spontaneo oppure se si trova nelle settimane immediatamente successive ad una minaccia d'aborto o se la gravidanza non procede in modo tranquillo. In ogni caso il ginecologo vi dirà cosa potete e non potete fare.


Nell'ultimo trimestre il sesso è vietato se la donna ha la placenta previa,ovvero è posizionata vicino al collo dell'utero. Massima attenzione anche nelle gravidanze multi gemellari o se ci sono rischi di parto prematuro, ad esempio se si verificano delle perdite di sangue sospette e forti dolori vaginali e addominali e contrazioni uterine. In questi casi è comunque bene rivolgersi subito al ginecologo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO