L'andrologo questo sconosciuto

L'andrologia è la branca della medicina che si occupa degli eventi fisiologici e delle  patologie dell'apparato genitale maschile.
Ho sottolineato “ eventi fisiologici” per porre attenzione sul fatto che, contrariamente alle donne, gli uomini si rivolgono all’andrologo soltanto in presenza di anomalie e patologie relative alla sfera sessuale e genitale e trascurano di rivolgersi all’andrologo in assenza di sintomi specifici, a puro scopo preventivo e diagnostico, per verificare insomma che "tutto va bene da quelle parti".
Negli uomini esiste una resistenza culturale in tal senso sostenuta dal pregiudizio che un’attenzione alla genitalità maschile equivalga a una preoccupazione sulla propria virilità. O ancora peggio, dal pregiudizio o dalla falsa convinzione che la prevenzione di problematiche relative alla fertilità sia una priorità femminile, retaggio di un’epoca, non troppo lontana, in cui l’uomo non era mai “responsabile” dei concepimenti mancati o difficoltosi. Ad ogni modo in Italia soltanto meno del 15% degli uomini fa controlli andrologici di routine.
Se ne è parlato diffusamente nel Congresso tenutosi qualche giorno fa a Roma “La riproduzione assistita alla luce delle normative di legge” organizzato dal Centro di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) Biogenesi Villa Europa.
All'interno del Congresso si è sottolineata la necessità di un'adeguata prevenzione andrologica anche in virtù dei recenti dati sull'infertilità e sull'ipofertilità maschile, in aumento anche a causa di abitudini comportamentali molto diffuse e comuni.
L'indossare pantaloni troppo stretti o costituiti da materiali che non disperdono il calore, la conduzione di veicoli come le moto che possono causare piccoli traumi e financo l'abitudine di tenere il cellulare acceso nella tasca dei pantaloni, circostanza che ridurrebbe di circa il 20 % la motilità degli spermatozoi.
Per chi ha bisogno di informazioni il sito della Società italiana di andrologia è particolarmente user-friendly.

Dr. Giulietta Capacchione

  • shares
  • Mail