Tradimento? La soluzione è on line

wicker-man.jpgForse non ne avete mai sentito parlare finora, ma esistono. Sono gli «Infidelity Kit», oggetti che per meno di quaranta dollari permettono di togliersi ogni dubbio sull'infedeltà del o della partner, senza rivolgersi ad un investigatore privato.

Come fare: ritagliare una parte di tessuto dove sia presente del liquido seminale (se lei ha avuto un rapporto per due tre giorni avrà delle piccolissime perdite di liquido seminale; lui avrà ugualmente delle piccolissime perdite sui suoi slip, anche se ha usato il preservativo o gli è stato praticato un rapporto orale). Si prende con un bastoncino cotonato, si mette il campione dentro un apposito tubicino e quindi si rispedisce il tutto al laboratorio. 

Dunque, in caso di tradimento,
occorre non perdere di vista la biancheria intima del/della partner.
Se invece si conosce il luogo dove il rapporto è stato consumato, occorre far analizzare dei campioni prelevati da lenzuola, cuscini, divani ecc.

Le istruzioni, che arrivano per posta, sono estremamente dettagliate al riguardo: bisogna prima indossare i guanti sterilizzati, poi prendere taglierino o forbicette per ritagliare il campione di tessuto con sopra il liquido seminale e quindi adoperare un’apposita soluzione per coprire la sostanza sospetta, al fine di conservarla. E’ a questo punto che, con gran cura e senza mai togliersi i guanti, il campione viene messo dentro un secondo tubicino retto da un apposito supporto che viene poi chiuso in una borsetta e quindi inviato per posta celere.

Su Internet invece bastano 40 dollari. Nel kit sono compresi: forbicine e cutter per tagliare la parte di tessuto con sopra il liquido seminale, tubicino con la soluzione da versare sopra il liquido seminale per conser- varlo, tubicino per contenere il campione, porta-tubicino, guanti sterili, istruzioni per l'uso; borsetta per contenere l'esempio di seme prelevato; bastoncini cotonati.

Ci sono due metodi per eseguire il test:
a) metodo distruttivo: tagliare la parte di tessuto con il sospetto liquido seminale, coprire il tessuto tagliato e il seme con la soluzione e posizionarlo nel tubicino
b) metodo non distruttivo: usare un bastoncino cotonato per prelevare il liquido semi- nale e metterlo nel tubicino.

Il campione
Si invia il campione nel laboratorio della società produttrice del kit dove viene analizzato per identificare il dna e comparare lo sperma con quello del partner. Il laboratorio puo' anche analizzare l'esterno di un preservativo ma la possibilità di estrarre il dna in questi casi è solo del 50 per cento.

Quanto costa?

Il kit costa 39,95 dollari. 
L'esame del liquido seminale può variare da 165 a 225 dollari, la comparazione del seme costa 700 dollari, l'esame di un preservativo 580 dollari.

Fonte: La Stampa

... E così la propria vita di coppia può dipendere da ciò che resta nelle proprie mutande. Mi sembra incredibilmente riduttivo.

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: