Erika Lust, il porno femminista che piace alle donne

erika.jpg

La domanda che affligge generazioni di uomini (a giudicare da quello che scrivono alcuni sulle riviste maschili, ne riparleremo) è: come faccio a convincere la mia donna/ragazza/tipa a guardare un film porno?

La reazione di molte donne, alla notizia sconcertante che i loro uomini guardano filmati pornografici in loro assenza, varia moltissimo a seconda dell'apertura mentale e della percezione del film porno a giudicare da quello che si discute su alcuni forum e siti. Molte donne infatti ritengono tradimento il fatto che il proprio uomo si ecciti davanti a una scena hot con una pornostar.

Ma il porno in realtà piace e può piacere anche alle donne. Basta concepirlo in modo diverso.

Ne è convinta Erika Lust, la fondatrice di Lustfilms.com, casa di produzione di film porno. Rigorosamente femministi.

Blogosfere Spettacoli l'ha intervistata, eccone un breve stralcio (qui l'intervista completa)

Film porno e femminismo. Il duo Lust-Dobner riesce a conciliarli.

Sì.

Come?

E' semplice, basta evitare i clichés maschilisti.

Ad esempio?

Nei porno tradizionali le donne indossano sempre i tacchi alti e sono felici della doppia penetrazione, gli uomini non sono mai impotenti e hanno almeno un litro di sperma per ogni orgasmo. Poi la sveltina dà più soddisfazione, e le belle ragazze sono felici di fare sesso con maschi brutti e di mezza età. E potremmo proseguire (qui trovate la lista completa, ndr).

La Lustfilms è una vendetta contro il maschilismo dei porno tradizionali?

Direi una reazione a un certa routine. Gli uomini possono continuare a guardare i loro porno e vivere di clichés, ma vogliamo offrire una buona alternativa a chi cerca qualcosa di diverso.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: